Visto per
Vacanza Lavoro in Italia

cosa fare

Il visto per vacanze lavoro in italia

Il visto per vacanza lavoro permette l’ingresso in Italia, per un soggiorno di lunga durata, ai cittadini dei Paesi con cui l’Italia abbia stipulato degli specifici accordi in materia, ai sensi dell’art. 27, comma 1, lettera r) del testo unico n. 286/1998 e successive modifiche ed integrazioni, e dell’art. 40, comma 20 del d.P.R. n. 394/1999 e successive modifiche ed integrazioni.
La durata massima del visto è di un anno, ferme restando le limitazioni dell’attività lavorativa disposte dall’art. 40, comma 20 del d.P.R. n. 394/1999, così come modificato dal d.P.R. 18 ottobre 2004 n. 334 e successive modifiche ed integrazioni.
I requisiti e le condizioni per l’ottenimento del visto sono previsti dagli specifici accordi internazionali in materia, tenendo conto dei parametri stabiliti dal Ministero dell’interno agli articoli 2 e 4 della Direttiva di cui all’art. 4, comma 3 del testo unico n. 286/1998 e successive modifiche ed integrazioni.

cosa occorre per questo visto

PORTA CON TE:

  • Formulario per la domanda del visto d'ingresso  (visualizza).
  • Fotografia recente in formato tessera.
  • Documento di viaggio in corso di validità con scadenza superiore di almeno tre mesi a quella del visto richiesto.
  • Esistenza di uno specifico accordo bilaterale tra l’Italia ed uno Stato terzo.
  • Requisiti e le condizioni per ottenere il visto per vacanze-lavoro sono specificati nel testo degli accordi bilaterali sottoscritti.
  • Sono attualmente in vigore accordi bilaterali con i seguenti Stati: Australia, Nuova Zelanda, Canada e Corea del Sud.

CONTATTACI PER RICHIEDERE IL TUO VISTO!