Tutto quello che c'è da sapere sul visto per il Canada

Tutto quello che c'è da sapere sul visto per il Canada

Quali documenti sono necessari e come richiedere il visto per il Canada eTA.

Stai progettando un viaggio nel “paese dell’acero” e non sai se serve il visto per il Canada? La legge è cambiata non molto tempo fa: dal 15 marzo 2016 gli stranieri esenti da visto, tra i quali i cittadini italiani, diretti in Canada per via aerea devono munirsi prima dell’imbarco dell’Eletronic Travel Authorization (eTA).

Questo tipo di visto per il Canada è richiesto a tutti, anche a chi si reca nel paese solo per turismo. Sono esenti solo coloro che arrivano in Canada tramite automobile e nave, oppure che entrano passando per gli Stati Uniti. L’eTA permette di soggiornare in Canada per periodo massimo di 6 mesi ed esclusivamente per motivi turistici. Infatti durante la permanenza in Canada con l’eTA non è possibile:

  • Rimanere oltre i 6 mesi;
  • Svolgere attività retribuite.

Visto per il Canada: come ottenere l’eTA

La richiesta dell’eTA va effettuata prima del viaggio e la procedura si svolge tutta online. Per procedere sono necessari:

  • Un passaporto in corso di validità per tutta la durata del soggiorno (si suggerisce abbia validità residua di almeno 6 mesi dalla data d’ingresso);
  • Una carta di credito;
  • Un indirizzo di posta elettronica.

La procedura si svolge tutta online ed è molto semplice, basta avere a portata di mano tutti i documenti e i dati. Una volta aver compilato il modulo, la domanda di visto per il Canada eTA avviene direttamente online ed ha un costo pari a 7 dollari canadesi (circa 5 euro). La conferma della buona riuscita arriva via mail dopo pochi minuti. Al termine della proceduta non è necessario stampare nulla perché l’eTA viene collegato in modo automatico al proprio passaporto.

Questa tipologia di visto per il Canada ha una validità di 5 anni (o fino alla data di scadenza del passaporto al quale è collegato, se questa avviene prima), ma ricordiamo che permette di soggiornare nel paese per un massimo di 6 mesi e per motivi di turismo.

Teniamo a sottolineare che l’autorizzazione eTA non garantisce l’automatica emissione in territorio canadese, che è comunque a discrezione delle Autorità doganali e di frontiera.

Per motivi diversi da quelli turistici (lavoro e studio) è necessario chiedere un apposito visto per il Canada presso l’Ambasciata canadese a Roma.

Per ottenere facilmente qualsiasi tipo di visto per il Canada affidati ai nostri professionisti: il team di Va Fusamondo facilita l’ottenimento della documentazione del Visto in Ufficio per il Canada.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your comment:

Your name: