Quali sono i requisiti del visto turistico per l'Australia

Quali sono i requisiti del visto turistico per l'Australia

Scopri quale tipo di visto turistico per l’Australia è adatto alle tue esigenze.

Se stai progettando un viaggio nella “terra dei canguri” sappi che è necessario un visto turistico per l’Australia. Per accedere nel paese come turista (ma anche studente o lavoratore) è obbligatorio richiederlo prima di partire, a meno che tu non sia un cittadino australiano o neozelandese: infatti solo chi è in possesso di uno di questi due passaporti può richiedere il visto all’arrivo.

Ma quali sono i requisiti del visto turistico per l’Australia? Prima di tutto è necessario sapere che esistono diversi visti per chi viaggia in questo paese.

Tipologie di visti turistici per l’Australia

  • eVisitor Australia (subclass 651): completamente gratuito ha la validità di un anno e permette di entrare e rimanere in Australia fino a tre mesi alla volta. Creato appositamente per scopi turistici non permette assolutamente di lavorare, ma solo di studiare per un massimo di 12 settimane, quindi può essere un’ottima soluzione per rafforzare la conoscenza della lingua inglese o partecipare a colloqui. Non può essere rinnovato. I requisiti del visto turistico per l’Australia eVisitor sono:
  • Passaporto valido per almeno 8 mesi dalla data prevista di ingresso, rilasciato da uno dei paesi dell’Unione Europea o da Andorra, Islanda, Liechtenstein, Monaco, Norvegia, San Marino, Svizzera o Città del Vaticano);
  • Non essere effetti da tubercolosi;
  • Non aver subito alcuna condanna penale per un periodo complessivo pari o superiore a 12 mesi (scontata o meno) al momento del viaggio.
  • Visto ETA Australia (subclass 601). Simile al visto E-Visitor consente anch’esso di soggiornare in Australia per massimo tre mesi alla volta nell’arco di un anno. La differenza qual è? Riguarda la sede presso la quale presentare la domanda (è possibile far richiesta solo attraverso le agenzie di viaggio e le compagnie aeree); inoltre può essere estesa la permanenza in Australia richiedendo un altro tipo di visto (ad esempio quello turistico subclass 600). I requisiti del visto turistico per l’Australia ETA sono gli stessi dell’eVisitor, ma può essere richiesto anche da cittadini in possesso del passaporto di Austria, Malta, Paesi Bassi, Norvegia, Portogallo, Spagna, Svezia e Regno Unito. Non prevede nessun costo, solo 20 dollari per le domande online.

Visitor Visa Australia (subclass 600). Si differenzia dagli altri due per tre fattori: la durata, infatti viene rilasciato per 3, 6 e 12 mesi anche consecutivi; può essere rinnovato anche dall’Australia (per un massimo di 12 mesi) e può essere richiesto anche da cittadini che non possiedono i requisiti per i visti turistici Australia eVisitor e ETA (quindi da cittadini con passaporti non elencati tra quelli di cui sopra). Sicuramente il Visitor Visa è quello che consente maggiore libertà nella pianificazione di un viaggio. La tariffa base per la domanda va dai 135 ai 340 dollari (in base alla nazionalità).

Per ottenere facilmente e senza stress il visto turistico per l’Australia affidati al nostro team di Va Fusamondo, l’ufficio visti che permette di ottenere qualsiasi tipo di visto per l’Australia e tutto il mondo.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your comment:

Your name: