Quali documenti per la Cina bisogna avere prima di partire?

Quali documenti per la Cina bisogna avere prima di partire?

Perché è importante sapere quali sono i documenti per la Cina prima di partire

Organizzare un viaggio in una terra lontana come l’Asia non è affatto facile. Innanzi tutto prima di decidere la data di partenza è bene sapere quali sono i documenti per la Cina necessari per l’ingresso e quindi muoversi nei tempi giusti per ottenerli.

Il paese della Grande Muraglia è davvero immenso e da sempre affascina i visitatori di tutto il mondo con la sua straordinaria cultura, gli inestimabili tesori ed i panorami mozzafiato. La Cina è però anche terra di grandi possibilità e quindi spesso i viaggiatori si recano qui non solo per turismo ma anche per studio, affari o lavoro. In qualsiasi caso è necessario possedere due documenti fondamentali.

Quali sono i documenti necessari?

Qualsiasi sia il motivo del soggiorno in Cina è necessario presentare:

  • Il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dalla data d’ingresso in Cina e due pagine bianche. Questo documento è utile (oltre che per ottenere il visto) anche in caso di eventuali controlli da parte delle autorità cinesi, quindi meglio tenerlo sempre a portata di mano e, per sicurezza, fare delle fotocopie.
  • Il Visto d’ingresso. Esistono diverse tipologie a seconda del motivo del soggiorno. Tra quelli più richiesti c’è il visto turistico per la Cina ma anche per affari, per lavoro, per studio e per ricongiungimento familiare.

Come ottenere il Visto per la Cina

Prima di richiedere il visto per la Cina è necessario assicurarsi di avere in mano tutti i documenti necessari (oltre al passaporto e alla fototessera cambiano a seconda del tipo di visto).

I cittadini italiani che vogliono ottenere i documenti per la Cina e quindi il Visto d’ingresso, possono recarsi al Consolato Cinese di Firenze (per i residenti in Toscana, Umbria, Marche e Liguria), al Chinese Visa Application Service Center di Milano (il CVASC per i residenti di Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia) o al CVASC di Roma (per i residenti delle altre regioni).

Tutta la documentazione necessaria per ottenere il visto può anche essere inviata tramite un’agenzia specializzata come Va Fusamondo, l’ufficio visti che facilita l’ottenimento dei documenti, segue le pratiche amministrative e permette di avere tutto il necessario burocratico prima della partenza.  

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your comment:

Your name: