Come funziona il visto turistico per gli Stati Uniti

Come funziona il visto turistico per gli Stati Uniti

Il visto turistico per gli Stati Uniti non è sempre necessario: ecco perché

I cittadini italiani non hanno bisogno di richiedere il visto turistico per gli Stati Uniti: l’Italia infatti appartiene al Visa Waiver Program, che permette ai cittadini di alcuni stati di entrare nel paese senza visto. Per viaggiare con il Visa Waiver Program (o VWP) sia il cittadino che il viaggio devono rispettare alcune altre caratteristiche:

  • deve essere un viaggio per turismo, affari o transito verso altra destinazione,
  • con una durata non superiore ai 90 giorni,
  • il passaporto deve essere elettronico,
  • il cittadino che fa richiesta non deve avere  doppia cittadinanza di un paese del Visa Waiver Program e di Iran, Iraq, Siria o Sudan (o essere stato dal 1 marzo 2011 in poi in uno dei seguenti paesi: Iran, Iraq, Libia, Siria, Somalia, Sudan e Yemen).

Se tutte queste condizioni sono rispettate, il cittadino italiano potrà entrare senza visto turistico per gli Stati Uniti, ma soltanto con una autorizzazione online chiamata Electronic System for Travel Authorization (ESTA), emessa dal Dipartimento della Homeland Security / Customs and Border Protection (DHS/CBP).

L’ESTA va richiesto online, almeno 72 ore prima di iniziare il viaggio: si tratta di una procedura molto semplice che va completata con il pagamento di 14 dollari. È importante, per chi ha in programma un viaggio negli Stati Uniti, richiedere l’ESTA prima possibile, perchè nel caso in cui venga rifiutato avrà bisogno di chiedere un visto non-immigranti ed aspettarne l’arrivo.

Visto turistico per gli Stati Uniti: cos’è il visto non-immigranti

Nel caso non si possa accedere al Visa Waiver Program oppure se la richiesta per l’ESTA è stata rifiutata, ma si ha comunque bisogno di un visto turistico per gli Stati Uniti, è necessario recarsi presso l’Ambasciata americana o il Consolato nel proprio paese di residenza e chiedere un visto turistico per gli Stati Uniti destinato a chi vuole restare per un periodo limitato.

Esistono diversi tipi di visto non-immigranti:

  • Affari, turismo e cure mediche
  • Transito
  • Membri di equipaggio
  • Commercio o investimento
  • Studenti
  • Giornalisti e operatori dei media
  • Scambi culturali
  • Lavoratori temporanei
  • Diplomatici, funzionari o militari

Va Fusamondo, agenzia specializzata in pratiche amministrative in outsourcing, può aiutarvi nella produzione di tutti i documenti necessari per un visto turistico per gli Stati Uniti: dalla polizza assicurativa (riconosciuta dal Consolato americano in Italia) alle lettere di invito. Va Fusamondo fornisce assistenza per la compilazione del modulo consolare ma anche il servizio completo per l’ottenimento del visto.

La garanzia che vi offre Va Fusamondo sono gli anni di esperienza e la soddisfazione dei migliaia di clienti che hanno utilizzato i loro servizi: chiedete un appuntamento al numero verde che trovate sul sito o recatevi direttamente in sede, in via Niso a Roma!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your comment:

Your name: